lunedì 6 aprile 2009

Mezziguanti a macchina



Ho fatto questi mezzi guanti quest'inverno, prima li facevo a mano perchè a macchina avevo provato tempo fa e tra errorii e nervosismo, avevo rinunciato. Ultimamente però mi sono venuti facilmente lavori che prima mi mettevano in difficoltà e così mi sono detta perché non provare? e infatti ci sono riuscita.
Se qualcuno vuole provare a farli ecco le spiegazioni:

Macchina utilizzata: Brother First Lady

Ho usato una lana a 4 capi (Dolly della Laines du Nord), ma molto piena e la lavoro con tensione 8 per il rasato.
Montare 54 maglie, con il metodo delle coste 2/2 industriali, quelle con 2 aghi in lavoro e uno no,e spostamento frontura come per la maglia unita ( frontura sotto su H), reticella tensione 1/1 (cioè 1 carrello sopra, 1 carrello sotto) 4 righe di tubolare con tensione 2/2. proseguire con le coste tensione 3./3. spostando la frontura di uno scatto, e fare 17 righe o se vi piace il polso alto anche di più . Portare tutte le m. sulla frontura superiore, tensione 8/8 e fare 2 righe. Con il trafitto spostare le m. a sinistra dello 0 nella frontura sotto. Predisporre i tasti per il tubolare e fare 4 righe. Iniziamo gli aumenti per il pollice: a destra spostare di un ago una m. per frontura e ricaricare l'ago vuoto raccogliendo il punto del giro precedente (oppure fare una serie di buchini e quindi lasciarli vuoti, ma in lavoro su B) fare 6 righe. Per non sbagliarmi a contare uso il punzone da 7 (quello regolabile), così prima ne tiro fuori uno, faccio l'aumento di un ago, 6 righe, poi ne tiro fuori due, aumento spostando due m. sempre di un ago, 6 righe, poi tre, 6 righe, fino a 8 e due sole righe. A questo punto portare tutti gli aghi, meno gli 8 del pollice, in E sopra e sotto, lasciare il tubolare e mettere la leva del carrello, superiore in H e le due levette laterali del carrello inferiore sempre in H. Per i mezzi guanti faccio 24 giri e tolgo solo le m. del pollice con lana di scarto perchè facendo la chiusura sulla macchina dopo tendono ad arrotolarsi, invece una volta tolto il lavoro chiudo le maglie dal rovescio con l’uncinetto o con un ago della macchina e si arrotolano meno. Se vogliamo fare i guanti normali basta fare qualche riga in più e chiudere infilando punto per punto, con un ago da lana il filo del termine del lavoro e tirare.
Rimettere tutte le m in B con il punzone, fare 20 righe per il palmo. Per l'indice 7 maglie in lavoro per frontura e le altre in E e fare 26 righe. Al termine di ogni dito togliere con lana di scarto. Per il medio 7 m in lavoro per frontura e 28 righe, per l'anulare sempre 7 m per frontura e 26 righe, per il mignolo le ultime 6 maglie e 22 o 24 righe.
A questo punto il lavoro è fatto fermare le maglie aperte, chiudere i buchini formati all’unione delle dita con la parte del palmo e cucire il polso. Come misura vengono abbastanza piccoli, (diciamo che vanno bene per chi ha le mani magre) Per farli più grandi si può aumentare un ago per ogni dito per frontura, 62 m. , 9 aumenti per il pollice, e 22 o 24 righe per il palmo, naturalmente qualche riga in più per ogni dito.

4 commenti:

crys ha detto...

sei un insegnante fantastica,GRAZIE

Silvia ha detto...

Grazie, hai provato a fare i mezzi guanti? sei riuscita?

Paolo DALLE PIANE ha detto...

geniali !!! una tecnica che non avevo mai visto prima e che vorrò provare. Silvia, conosci una tecnica per farli anche su una sola frontura?

Silvia ha detto...

Ciao Paolo, sì si possono fare anche con una sola frontura, ma faccio solo il pollice lasciando sulla parte delle dita solo un bordino a coste perchè con le dita diventa piuttosto complicato..come qui http://silviaelalana.blogspot.it/2010/09/scaldiamo-anche-la-mani.html

Il mio canale You Tube

Blog preferiti di maglieria a macchina ( a parte un paio....)

Tanti punti

Disegnare

Si è verificato un errore nel gadget

Maukie - the virtual cat 2